UN CAFFE’ CON DIANA

UN CAFFE' CON DIANA

Era il 1997 quando dall’Australia il regista David Parker bussava al grande schermo con “Diana & Me” (http://www.comingsoon.it/Film/Scheda/Trama/?key=44651&film=DIANA-e-ME) commedia filo romantica basata sull’omonimia (di nome ed età) tra una ragazzotta cresciuta tra i canguri (Toni Collette) e la giovane Spencer. Il film non crea sconquassi alla cinematografia, ma apre una finestra sull’universo Diana, lasciando già intendere quanto quello sguardo triste avrebbe dato uno scossone alla Gran Bretagna. L’onda lunga dello tsunami Mrs Spencer si infrange ancora oggi lungo il Tamigi. Il suo ritratto vive accanto a quello dell’ex Carlo e fronteggia quello della ex suocera Elisabeth nella National Portrait Gallery (www.npg.org.uk) insieme ad altri 10 mila profili di English Vip (dai Tudor a David Beckham). La sua memoria si respira in ogni angolo di Kensington Gardens, dove i bambini giocano tra le navi pirata e il tapee del “Diana, Princess of Wales Memorial Playground” e i genitori si attardano sulle panchine verdi della residenza in cui la principessa si trasferì dopo la separazione. A due passi da questo moderno santuario votivo, al 5/6 di Wellington Terrace, Sarah e Anne, due fan dell’ultima ora – per età – della Principessa dei cuori le hanno dedicato una micro-caffetteria (“Diana”). Pollice verso per l’espresso e per i croissant, ma le immagini che scorrono alle pareti sono emotivamente più coinvolgenti del film di Parker. Diana bambina, adolescente, donna, da sola o con i figli – ma mai con Carlo – diventa la compagna di colazione di chi ne apprezza la memoria. Nell’attesa che lo sbiadito cappuccino sia a temperatura, si possono leggere monografie e biografie Diana dedicated e sfogliare album fotografici. All’esterno, tra qualche tavolino traballante, la new royal family William-Kate-George sorride da una parete bianca: sullo sfondo, sfocata, nonna Diana. God save the Princess…

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s