ASPETTANDO WILLY WONKA

ASPETTANDO WILLY WONKA

Mai sottovalutare il potere del cioccolato. Ad ogni latitudine. Il cacao rientra nella dieta dei londinesi che negli anni hanno compreso la differenza tra una barretta junk food e una pralina di fine chocolates, meglio se fatto a mano. Lo stile italiano anche in questo fa scuola. Raffaella Baruzzo lo ha capito e ha portato la propria esperienza a due passi da Westmister. Le sue realizzazioni che raccontano la maestria cioccolatiera italiana si scovano on line direttamente sul sito (http://www.baruzzo.co.uk/) o in alcuni selezionati punti di Londra come Sonny’s Food Shop. Grande studio del packeging invece da “Artisan du Chocolat” in Westbourne Greove W2 dove la scatola di cioccolatini cede il passo a luxury box. Meno lusso e più cartoon infine da “The Secret Room” (www.choccywoccydoodah.com) in Foubert’s Place, alle spalle di Carnaby Street. L’effetto Fabbrica di Cioccolato è così realistico da aspettarsi che Willy Wonka scenda dal secondo piano dell’edificio, affittabile per feste o eventi da fiaba. Un po’ (troppo) lezioso, piacerà agli amanti del genere “Alice nel Paese delle Meraviglie”. Indirizzo organico immancabile anche per il cioccolato è Rococo Chocolates in King’s Rd: tartufi, barrette biologiche e varietà vegane per chi non rinuncia al green nemmeno quando si vizia.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s